A2 del Mediterraneo, la Polstrada di Lagonegro sequestra alimenti in pessimo stato di conservazione

LAGONEGRO (PZ) – Nell’ambito dell’espletamento di servizi mirati, disposti dal Compartimento Polizia Stradale “Campania e Basilicata”, coordinati dalla Sezione della Specialità di Potenza e finalizzati al contrasto del trasporto abusivo di derrate alimentari e di rifiuti speciali, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Lagonegro nel corso della corrente settimana ha denunciato a piede libero, alla competente A.G., due conducenti di autocarri che trasportavano merce in violazione della normativa sulla conservazione degli alimenti e del trasporto di rifiuti speciali e solidi urbani.

Nella tratta autostradale della “A2 del Mediterraneo, corrente nel comune di Lagonegro è stato controllato un autocarro che trasportava abusivamente, un carico di oltre 200 kg di rifiuti speciali consistenti in materiale ferroso trasportato senza la prescritta autorizzazione/ iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali. Il carico dei rifiuti è stato sottoposto a sequestro ed il conducente denunciato in stato di libertà per violazione del testo unico ambientale.

Sempre sulla stessa tratta autostradale, e sempre nel comune di Lagonegro è stato operato un sequestro di pesce e carne essiccata, di sangue di suino cotto, di zampe di gallina, vongole in via di decongelamento, granchi vivi ed altri alimenti di altro genere per diversi chilogrammi.

Tutte sostanze alimentari, destinate al consumo umano e dirette alla filiera della ristorazione del Lametino, trasportate in pessimo stato di conservazione, da una cittadina cinese, anch’ella denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lagonegro