Accordo di Tempa Rossa: Bardi scrive a Confindustria

POTENZA – “Sulla vicenda dell’Accordo di Tempa Rossa è bene fare chiarezza. E’ stata intenzione del governo regionale sin dal primo momento costruire tavoli di confronto con l’intera società lucana, partendo dalle associazioni di volontariato per arrivare ai sindaci e, infine, con tutte le organizzazioni datoriali e sindacali.

Perché, così come ha dimostrato il percorso che ha portato all’accordo, nessuno si possa sentire escluso. Ed è per questo che il comunicato congiunto di Confindustria insieme ad altre associazioni di categoria è stato accolto con disappunto nella sede della Presidenza della Giunta. Perché in nessun modo si vuole escludere una parte così rilevante dell’organizzazione degli imprenditori.

Purtroppo, una serie di impegni concomitanti hanno reso gli incontri, pure programmati, non sempre condivisi. Ma questo non significa che è intenzione della giunta regionale escludere o, peggio, evitare il confronto con quanti lo vogliono realmente. Così come è noto, a breve, ci sarà un incontro tra il presidente Bardi e tutte le organizzazioni di categoria per dissipare dubbi e malumori”.