Albergo diffuso: il comune di Lauria lancia la manifestazione di interesse per censimento di unità abitative private ubicate nel centro storico

LAURIA (PZ) – “L’Amministrazione Comunale, in continuità con quanto fatto dalle precedenti, al fine di valorizzare il contesto urbano e storico del Comune di Lauria e per promuovere la realtà cittadina come meta turistica, sta provvedendo a verificare l’effettiva disponibilità sul territorio comunale, ed in particolare nel centro storico di Lauria, di alloggi disabitati e convertibili in strutture ricettive con l’idea di promuovere la realizzazione di un albergo diffuso come riportato da programma elettorale”.

È quanto scritto in un comunicato diffuso dall’Amministrazione Comunale di Lauria, a firma della consigliera delegata alla cultura Lucia Guerriero e del sindaco di Lauria Gianni Pittella.

“Tale iniziativa è finalizzata inoltre a favorire la ripresa economica e a ridare impulso ad un’economia cittadina e urbana, già depressa e ulteriormente aggravata dalla pandemia in corso.Per realizzare tale obiettivo – prosegue la nota – è necessario il concorso e la partecipazione attiva di tutti i concittadini che sono proprietari delle unità immobiliari ubicate nelle zone indicate in precedenza e pertanto: 

Tutti i cittadini interessati dovranno far pervenire a questo Ente la propria manifestazione di interesse finalizzata al censimento di unità immobiliari di proprietà privata, adattabili alla realizzazione di una struttura ricettiva diffusa sul territorio comunale.

Sulla base dei dati che emergeranno dal censimento, il Comune di Lauria deciderà il modo e la forma giuridica con la quale realizzare e gestire il Borgo Diffuso”.

I modelli (scaricabili sul sito dell’Ente) potranno essere presentati all’ufficio protocollo con consegna a mano o tramite PEC entro e non oltre il 25/10/2021 al fine di candidare il progetto al Ministero dello Sviluppo Economico.

Qui iil modulo ⬇️