Alimentali, Marco Sentieri porta in musica la problematica dei disturbi alimentari

ROMA – Ieri, mercoledì 2 giugno, si è svolta la Giornata Mondiale sui Disturbi del Comportamento Alimentare (World Eating Disorders Action Day).

In Italia sono oltre 3 milioni le persone che ne soffrono, con l’emergenza Covid che ha purtroppo inevitabilmente peggiorato la situazione.

Marco Sentieri dopo aver portato sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo la tematica del bullismo con Billy Blu e nei mesi scorsi il brano #NonLasciamociBullizzareDalCoronavirus per invitare gli italiani a non subire il bullismo sociale dell’emarginazione esercitata dal Covid, prosegue il suo percorso di Musica Sociale con il brano Alimentali.

«L’intento è quello di sensibilizzare sull’argomento dei Disturbi Alimentari, di cui si parla ancora pochissimo, attraverso il canale emozionale della musica, quello più diretto per arrivare ai giovani – spiega Marco – AliMentali è un messaggio positivo: attraverso la forza della mente si può vincere questa malattia. Certo occorre assistenza competente, ma la chiave per spiccare il volo sono le nostre ali mentali».

Il brano per la SWIPe Records con la produzione esecutiva e direzione musicale del pluririconosciuto maestro e musicista Donato Giovinazzo. La produzione artistica è del Maestro Adriano Pennino. Supervisione artistica al progetto di Igor Nogarotto e Giovanni Germanelli. Il progetto è patrocinato dall’Associazione ALI DI VITA ODV contro i Disturbi del Comportamento Alimentare.