Ancora cinghiali a spasso per Lauria. Avvistati a 400metri s.l.m.

Avvistati e ripresi da un cittadino in auto tramite cellulare in C/da Carroso di Lauria (zona Ideal) cinque cinghiali che indisturbati “passeggiavano” sulla strada. Non risulta essere una novità degli ultimi tempi vedere cinghiali nei comuni ad un’altitudine che si aggira ai circa 700/800 metri, ma stasera addirittura la presenza di cinghiali è avvenuta a circa 400metri di altitudine, così vicini ad un centro urbano e a delle abitazioni. Il fenomeno comincia ad essere preoccupante perché senza dubbio l’assenza di cibo per gli ungulati è segno evidente d’emergenza.
Dai primi di settembre si segnala l’emergenza cinghiali visto che si erano registrate presenze nel centro urbano del rione superiore di Lauria con il conseguente sgomento da parte dei cittadini. Il primo cittadino Lamboglia chiede di convocare d’urgenza un tavolo congiunto con Enti preposti perché la situazione era già diventata insostenibile e continua ad esserlo.
Da segnalare anche gli avvistamenti nel centro di Latronico in cui il Sindaco De Maria dopo i vari appelli chiede a gran voce alla Regione Basilicata “l’applicazione urgente legge regionale n.37 del 16/11/2018 Misure straordinarie per contrastare l’emergenza cinghiali in Basilicata” e chiede l’intervento del Ministro Bellanova. E, infine da segnalare, ancora più grave l’aggressione di un cinghiale ad un uomo ad Armento sempre nelle scorse settimane.

Video fb: clicca qui