Andrea Bernardo nuovo Presidente Anci Basilicata

POTENZA – Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio 2021, presso il Centro Sociale Malvaccaro gentilmente messo a disposizione dal Comune di Potenza, si è tenuto il Consiglio Direttivo dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani – Sezione di Basilicata per eleggere il successore dell’onorevole Salvatore Adduce, cessato dalla carica anticipatamente.

Il Consiglio Direttivo, presenti 21/26 dei componenti,dopo la relazione introduttiva del Consigliere anziano Sabino Altobello ed ampia discussione alla quale sono intervenuti quasi tutti i presenti (come indicati nell’elenco allegato), all’unanimità ha eletto Presidente ANCI il Sindaco di Colobraro Andrea Bernardo, anche in virtù della lunga esperienza amministrativa maturata, quale Sindaco per 14 anni e quale membro della stessa Associazione per 13 anni.

La scelta del neopresidente Andrea Bernardo non è frutto di meri tatticismi politici, come adombrato da qualche politico lucano, bensìvolontà unanime degli Amministratori che compongono il Direttivo di addivenire ad una scelta unitaria e condivisa al proprio interno, così da dare continuità all’azione istituzionale intrapresa e rafforzarel’egregio lavoro svolto in questi anni (sotto la guida sapiente e capace di SalvatoreAdduce) da parte di tutti i membri del Consiglio Direttivo e dello stesso Sindaco Bernardo,che negli ultimi due anni ha svolto anche le funzioni di vicepresidente  ANCI unitamente al Sindaco di Potenza Mario Guarente.

Il Consiglio Direttivo ANCI ha anche discusso e tenuto in debito conto, su sollecitazione del vicepresidente Mario Guarente,le legittime richieste provenienti da  alcuni Sindaci lucani di eleggere il Presidente in seno al consesso Assembleare, pur dovendo prendere atto della propria esclusiva competenza in materia stante le stringenti disposizioni dello Statuto vigente, prevedendo comunque la nomina di una Commissione speciale per la revisione dello Statuto che-tra l’altro- dovrà prevedere:

che il Presidente, in caso di cessazione anticipata dalla carica, venga comunque eletto dall’Assemblea Regionale dei Sindaci (e non più dal Direttivo);

che le cariche di Presidente e vicepresidente ANCI dovranno essere ad esclusivo appannaggio di un Sindaco.

Si evidenzia, da ultimo, la circostanza che nella Basilicata degli oltre 100 Piccoli Comuni, dopo 17 anni, sia stato scelto per la carica di Presidente nuovamente il Sindaco di un Piccolo Comune lucano, per i quali la stessa coordinatrice dei Piccoli Comuni, Felicetta Lorenzo, ha chiesto una particolare e specifica attenzione.

Il Presidente Andrea Bernardo ha ringraziato gioioso e commosso tutti i colleghi del Direttivo per la stima e la fiducia accordata, dichiarando che da Presidente svolgerà la mera funzione di primus inter pares in modo collegiale, con il massimo coinvolgimento di tutti i membri del Direttivo ed un maggiore coinvolgimento dell’Assemblea dei Sindaci, Assemblea che si intende convocare prossimamente, anche alla presenza del Presidente Decaro, al fine di  istruire il percorso delle modifiche statutarie e definire le priorità programmatiche di breve-medio periodo.

Infine, il neopresidente ha confermato che intende proseguire nel rapporto sinergico con UPI per affrontare tutte le problematiche degli Enti Locali e predisporre le proposte adeguate da presentare alle Amministrazioni Pubbliche sovra ordinate, nonché ha rappresentato la necessità di intraprendere un rapporto costante di collaborazione e confronto con il Presidente, la Giunta e i Direttori della Regionale Basilicata per il bene di tutte le Comunità Lucane.