AOR San Carlo, donazione tablet: ‘più vicini ai parenti per volontà di una famiglia’

POTENZA – Lunedì 1 marzo alle ore 12, nell’atrio della palazzina amministrativa dell’Aor a Potenza, una famiglia donerà dieci tablet ai pazienti del reparto di Geriatria dell’ospedale ‘San Carlo’ aiutandoli, così, a sentire più vicini i propri cari.

L’iniziativa, alla quale parteciperanno i vertici dell’azienda, il direttore generale Giuseppe Spera, il direttore sanitario Angela Pia Bellettieri, il direttore amministrativo Eufrasia Pesarini, e il direttore della Geriatria Nicola Libutti, “nasce per volontà di nostra madre -spiegano i familiari- che ha voluto fortemente questa donazione per facilitare le comunicazioni tra degenti e familiari, rese più complesse dalle restrizioni dettate dalla emergenza sanitaria.

Abbiamo ricevuto tanto affetto e avuto la fortuna di accompagnare nostra madre nei suoi ultimi giorni di vita in un ospedale e in un reparto dove non sono mancate professionalità e dedizione.

Ai medici e a tutti gli operatori va la nostra gratitudine per l’amore che trasmettono quotidianamente ai pazienti”.