Approvato il progetto (PFTE) del Lotto 1 Battipaglia-Praia della nuova ferrovia Av/Ac SA-RC

PRAIA A MARE (CS) – Ci sono novità molto importanti per quanto riguarda la progettazione della nuova ferrovia AV/AC Salerno-Reggio Calabria, RFI ha infatti completato la progettazione del Lotto 1 Battipaglia-Praia. Si tratta di un’opera ingegneristica completamente nuova che “si sviluppa in doppio binario per circa 45 km con una velocità di tracciato di 300 km/h”.

In premessa – scrivono dal coordinamento dell’Unione delle Associazioni della Riviera dei Cedri e del Pollino – dobbiamo confermare quello che abbiamo sempre sostenuto ovvero che l’opera coinvolge attivamente il territorio della Riviera dei Cedri. Ciò va sottolineato affinché non si guardi al progetto con pregiudizi ma soprattutto con idee di fantaferrovia non supportate dai documenti progettuali.

La realizzazione della linea é stata divisa in “lotti funzionali” ovvero tratti di ferrovia che potranno entrare in funzione già al momento del loro completamento, senza aspettare quello dei restanti lotti, in quanto interconnessi con le linee già esistenti.

Nello specifico il Sub Lotto 1C Buonabitacolo-Praia interesserà i comuni di Praia a Mare e Tortora, dove nella frazione marina sorgerà la prima interconnessione che, con velocità di tracciato pari a 100 Km/h, collegherà la nuova linea con quella esistente.

Per realizzare tale Sub Lotto nel Progetto di Fattibilità Tecnico-Economica sono state messe a confronto ben quattro alternative progettuali:
– Soluzione A (tracciato di progetto)
– Soluzione B (via Sapri)
– Soluzione C (via Maratea)
– Soluzione C2 – interconnessione su LS per Maratea.
La scelta della soluzione A é derivata da “un’analisi multicriteria, che ha messo a confronto sotto il profilo funzionale, infrastrutturale e ambientale, la soluzione di progetto con altre alternative”

Il Sub Lotto 1C ha origine dalla stazione di Buonabitacolo e “si mantiene in destra idraulica del Fiume Tanagro con la livelletta che prende quota per poter scavalcare la A2 e la SS19. Successivamente il tracciato abbandona il Vallo di Diano e continua in direzione di Lagonegro con una galleria di circa 22,5 km, fino a sud di Rivello, punto in cui curva in destra per avvicinarsi alla località di Praia. […] Dopo Rivello, al termine di un breve tratto allo scoperto, il tracciato entra nuovamente in galleria e curva verso destra in direzione di Trecchina per avvicinarsi alla linea di costa. […] Superato il Fiume, il tracciato rientra in galleria e dopo circa 1,5 km è presente un camerone che ospita il bivio per Praia. In questo punto infatti, si diramano le due interconnessioni pari e dispari, che raggiungono la LS a nord della Stazione di Praia, mentre la linea AV continuerà, con il lotto 2 , bypassando le città di Praia e di Scalea […] in seconda fase, con la realizzazione del lotto 2, il corretto tracciato della nuova linea AV si svilupperà lungo il bypass che collegherà il lotto successivo della linea AV in località
Scalea, con un’altra interconnessione, realizzando pertanto un collegamento con la linea storica in entrambe le direzioni”.

Spiegando in parole semplici quanto descritto – scrivono dal coordinamento dell’Unione delle Associazioni – i treni AV una volta completato il Lotto 1 usciranno dalla linea veloce e proseguiranno interamente il loro percorso verso Reggio Calabria lungo la ferrovia esistente. Nel caso in cui dovesse realizzarsi il Lotto 2 invece le corse che serviranno la Riviera dei Cedri entreranno nella linea storica dall’interconnessione di Praia e torneranno sulla linea AV/AC da quella di Scalea, mentre i treni “fast” percorreranno interamente la linea veloce.

Con la seconda interconnessione si realizza di fatto la proposta della bretella, portata avanti già da tempo da un gruppo di Associazioni, la quale garantirà a questo territorio di beneficiare dell’Alta Velocità anche nel caso i cui dovesse realizzarsi il Lotto 2, per il quale al momento si stanno analizzando alternative di tracciato diverse dell’originaria Praia-Tarsia, rivalutando anche il corridoio tirrenico  (collegamento Praia – Paola). Resta comunque da risolvere il nodo del collegamento velocemente con lo Jonio, mentre per Cosenza é stata confermata la costruzione della nuova galleria Santomarco.