Bardi al tavolo su Stellantis: “Ho chiesto intervento del Governo Draghi”

POTENZA – “Nella giornata di ieri ho avuto una conversazione telefonica con il Dott. Davide Mele, deputy coo della regione Emea di Stellantis, al quale ho manifestato tutta la preoccupazione per quanto sta accadendo a Melfi, dove ci rivedremo di persona nella prima data utile. Intendo coinvolgere i miei colleghi Zingaretti, De Luca e Toma, per chiedere un coordinamento anche tra le regioni sedi di stabilimenti produttivi, al fine di elaborare strategie ed interventi urgenti a sostegno dell’occupazione.

Dobbiamo individuare una linea comune di azione da proporre al Governo nazionale, sia a quello Draghi che a quello che verrà. Infine, per quanto di competenza della Regione, la Giunta istituirà una task-force in materia di crisi occupazionale e aziendale del sistema produttivo lucano, con professionisti esterni con adeguate competenze ed esperienze professionali, perché il ridimensionamento del settore automotive avrà ripercussioni sulla vita economica e sociale dell’intera Basilicata. Per questo è necessario il massimo coinvolgimento dei sindaci e dei sindacati. Noi siamo molto preoccupati perché quanto successo nei giorni scorsi sappiamo bene che è solo l’inizio, con una transizione energetica che stresserà il mondo del lavoro nel settore automotive e non solo. È il momento dell’unità”.

Lo ha affermato il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, nel corso del tavolo tecnico convocato in data odierna.