Basilicata, addio a Michele Vita. Il cordoglio del mondo politico

POTENZA – Direttore Generale del Dipartimento Attività Produttive della Regione Basilicata, Amministratore Unico di Acquedotto Lucano, Segretario Generale dell’Autorità di Bacino della Basilicata, dirigente in altri dipartimenti regionali e pubbliche amministrazioni locali, il mondo politico lucano e non solo, piange la scomparsa di Michele Vita.  

“Michele Vita è stato un perno delle istituzioni regionali. Amministratore unico di Aql, Segretario generale dell’Autorità di Bacino, è stato uno dei migliori tecnici sul tema “acqua”. Ho avuto l’onore di averlo dirigente durante il mio assessorato all’attività produttive, apprezzandone l’indiscussa professionalità e serietà. Michele era anche un amico, che mai ha fatto mancare il suo contributo propositivo e schietto. È una perdita che mi addolora molto. Alla sua amata famiglia rivolgo il mio più sincero sentimento di vicinanza.” Così in una nota il consigliere regionale di Azione, Marcello Pittella.

“Con immenso dolore piango la scomparsa di Michele Vita un amico leale e sincero con il quale ho condiviso indelebili momenti di vita quotidiana ed anche la peculiare esperienza della mia candidatura a Presidente della Regione Basilicata. Michele Vita è stato un dirigente pubblico competente e di valore, che si è sempre positivamente distinto negli incarichi ricoperti, tra cui quelli di Presidente dell’Acquedotto Lucano e di Direttore Generale di diversi Dipartimenti della Regione Basilicata. Ai suoi familiari, in questa triste ora, un affettuoso e solidale abbraccio, nel ricordo di una persona meravigliosa, che ha adempiuto con disciplina ed onore alle funzioni pubbliche che gli sono state affidate al servizio della comunità lucana”, dichiara Carlo Trerotola, consigliere regionale di Prospettive Lucane.

“La Basilicata oggi perde uno dei suoi dirigenti più capaci e illuminanti che ha segnato il mondo istituzionale lucano negli ultimi lustri”. Così i consiglieri regionali di Italia Viva – Renew Europe, Mario Polese e Luca Braia, ricordano la figura di Michele Vita, scomparso in data odierna. “Ha sempre ricoperto gli incarichi conferiti con alto senso di responsabilità e visione, dall’essere Amministratore unico di Acquedotto Lucano a segretario generale dell’Autorità di Bacino della Basilicata, fino ai ruoli da dirigente in altri dipartimenti regionali e pubbliche amministrazioni locali. Una figura dotata di competenza e lungimiranza capace ancora oggi di fare scuola in diversi ambiti. Alla famiglia e ai suoi cari le nostre più sentite condoglianze”, concludono i due esponenti renziani.

“Con la scomparsa di Michele Vita la Basilicata perde un grande manager della Pubblica Amministrazione, che molto bene ha fatto nei suoi anni di impegno e lavoro nel settore Acqua. Vita ha saputo interpretare virtuosamente la funzione di dirigente pubblico con grande professionalità, scrivendo pagine importanti e fondamentali della storia delle istituzioni regionali. In questa triste ora rivolgo il mio pensiero e la vicinanza alla sua famiglia e ai suoi cari.” Così dichiara Donato Pessolano, segretario regionale di Azione.