Berlusconi, il ricordo personale del presidente Bardi

POTENZA – “La perdita di una persona come Silvio Berlusconi sicuramente non può passare inosservata. Io sono particolarmente triste per questa scomparsa. Ho avuto modo di conoscerlo quando ero nella Guardia di Finanza, ma sono state delle occasioni ufficiali che non mi hanno consentito di capire il personaggio. L’uomo ho cominciato a conoscerlo quando sono stato chiamato da lui perché ha pensato a me come persona da indicare della presidenza della Regione Basilicata. Nell’incontro che ho avuto sicuramente ho capito la persona mi ha dato dei consigli, è venuto in Basilicata ed è stata la prima volta in cui c’è stata una svolta epocale nella nostra regione, perché per la prima volta il centrodestra è riuscito a vincere le elezioni”, lo afferma in un video apparso sui social il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

“L’ultimo ricordo che ho di lui è di pochi mesi fa, quando sono stato ad Arcore con gli altri presidenti di Forza Italia. L’ho visto, anche se un po’ affaticato da un punto di vista fisico, però molto lucido. Era convinto di poter dare ancora molto alla nostra nazione. Questa sua scomparsa rattrista non solo il partito di Forza Italia e tutto il centrodestra, ma un po’ tutti gli italiani. È una persona sicuramente che rimarrà nel mio cuore, rimarrà nel cuore dei lucani, ma soprattutto rimarrà nel cuore di tutte le persone che hanno avuto modo di sapere apprezzare, oltre che il politico, soprattutto la persona che c’era dietro il personaggio politico”, conclude Bardi nel video.