Buldo e Santarsenio: ‘Armistizio politico sui lavori di costruzione del nuovo palazzetto dello sport di Lagonegro’

LAGONEGRO (PZ) – Armistizio politico sui lavori di costruzione del nuovo palazzetto dello sport, Lagonegro non deve perdere l’occasione e giammai ritrovarsi con un cantiere fermo anni per contenzioso!!!

Anita Buldo e Giovanni Santarsenio del gruppo consiliare Lagonegro – Bene Comune, affrontano il problema del fermo che dura da mesi nel cantiere di costruzione del nuovo palazzetto dello sport, lanciando una proposta costruttiva che consenta la rapida ripartenza dei lavori e la conclusione dell’opera!!!

Tutti gli atti ufficiali indicano il 31 ottobre 2021 come data di conclusione del cantiere per la costruzione del Nuovo Palazzetto dello Sport a Lagonegro, mancano solo 2 settimane ma i lavori sono fermi a neanche il 10% €200.000,00 su oltre € 2.000.000,00 questa situazione allarmante accompagnata dall’inerzia dell’amministrazione comunale ci impone un atto di responsabilità.

“Consapevoli del danno irreparabile per Lagonegro, rappresentato dalla mancata conclusione dei lavori e dell’urgenza nel trovare una soluzione, fin da subito, siamo disponibili ad un completo ed assoluto armistizio politico in merito, la Sindaca Di Lascio ci convochi insieme agli attori della vicenda, funzionari, tecnici, impresa appaltatrice, ecc. ci metteremo tutti insieme a lavoro nel Palazzo di Città e ne usciremo soltanto quando, all’interno delle normativa vigente, individueremo una soluzione che veda ripartire il cantiere e consegnare alla Comunità di Lagonegro il Nuovo Palazzetto dello Sport il prima possibile!!! E’GIA’ TARDI, METTIAMOCI A LAVORO TUTTI INSIEME PER TERMINARE IL CANTIERE – NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT SUBITO”, si legge in una nota diffusa dai due consiglieri del gruppo “Lagonegro Bene Comune”