#CaffèEuropeo | Ultimo meeting a Bonn del progetto ‘TAT’

BONN – Lo scorso 21 giugno si è realizzato in presenza a Bonn in Germania l’ultimo meeting transnazionale del progetto “TheArThee” (acronimo “TAT”), iniziativa approvata come azione n.2019-1-UK01-KA205-061358, nell’ambito programma Erasmus Plus KA2 Partenariati Strategici per la Gioventù dalla Agenzia Nazionale Erasmus Plus in UK.

Il progetto “TheArThee”, che si concluderà definitivamente tra soli due giorni, ossia il prossimo 25 giugno (a conclusione della proroga di ben nove mesi assegnata dalla AN dell’UK a causa della pandemia), ha esplorando il potenziale inclusivo del teatro e delle arti dello spettacolo come metodologia per creare opportunità ed acquisire nuove competenze, migliorando altresì la comunicazione e dissipando i pregiudizi che provocano situazioni di esclusione sociale.

Tale obiettivo è stato realizzato mediante la condivisione di buone prassi e lo scambio di competenze tra le organizzazioni partner, che hanno usato il come il teatro come strumento per riunire elementi della società e per potenziare i giovani indipendentemente da classe, razza, genere, disabilità o capacità personali: il cosiddetto “Devised Theatre” è stato usato come mezzo per promuovere una dimensione di integrazione, educativa e creativa.

Maggiori informazioni sulla iniziativa, che ha visto coinvolti per ben 33 mesi 7 organizzazioni europee, ossia County Limerick Youth Theatre (Inghilterra), Chicken Shed Theatre Trust LTD (Inghilterra), MV International (Italia), Champions Factory (Bulgaria), EURO-NET (Italia), IYDA E.V. (Germania), e Pro Ifall AB (Svezia), sono disponibili sulla pagina Facebook ufficiale del progetto al link https://www.facebook.com/Thearthee114642043269776/?modal=admin_todo_tour