Candidature dem, anche il circolo Pd di Latronico esprime il proprio dissenso

LATRONICO (PZ) – Il Partito Democratico di Latronico, in riferimento alle candidature espresse dal Partito nazionale e regionale per le prossime elezioni del 25 settembre, esprime tutta la sua disapprovazione per come tale scelta è avvenuta.

“Candidati non condivisi nella rosa approvata nell’ultima Direzione Regionale del PD di Basilicata, e candidati che di certo non rappresentano il rinnovamento o la storia dei territori. Candidature che di certo non rispettano l’alternanza di genere. Un’alternanza che il nostro Partito tanto osanna ma che nei fatti poco pratica. A tal proposito, bene hanno fatto le rappresentanti lucane del nostro Partito a rinunciare alla candidatura, candidate solo come rappresentanza o riempi lista”, scrive il Segretario cittadino Vincenzo Mattinata.

Il circolo di Latronico, pertanto, si unisce alle voci dei circoli di Lauria, Trecchina, Viggianello, solo per citarne alcuni; ma il dissenso è molto diffuso, sia nei circoli come nella popolazione.

“Soprattutto perché non si è tenuto assolutamente conto della candidatura di chi ha profuso impegno sia sul territorio che nel Partito. Marcello Pittella meritava questa candidatura, sia per la lunga militanza politica, sia per le vicissitudini che lo hanno ingiustamente coinvolto, sia perché ha espresso sempre un grande consenso in tutta la Regione. Per queste ragioni, i militanti del circolo di Latronico fiduciosi, sperano ancora che qualcosa muti nello scenario delle candidature”, conclude la nota del Pd latronichese.