Carnevale a Lagonegro, Comitato genitori cattolici: “Non disorientiamo i nostri figli!”

Nota a cura del Comitato Genitori Cattolici di Lagonegro

LAGONEGRO (PZ) – Sabato 17 Febbraio p.v., in piena Quaresima, a Lagonegro verrà festeggiato il Carnevale, festa pagana conclusasi martedì 13 febbraio u.s.

Un gruppo di genitori, cattolici praticanti e non solo, sono rimasti basiti a seguito del messaggio inoltrato alle famiglie a mezzo whatapp dai Catechisti i quali testualmente comunicavano quanto segue:

“Carissime famiglie,

buongiorno!

In vista del ‘carnevale’ lagonegrese è giusto e comprensibile da parte nostra venire incontro a voi famiglie e ai nostri ragazzi tutti rendendo possibile la partecipazione alla manifestazione cittadina, pertanto SABATO 17 febbraio NON ci sarà il CATECHISMO…”

Le perplessità nascono innanzi a questa decisione di andare incontro a tale iniziativa da parte della Chiesa.

Il quesito delle numerose famiglie è cosa insegniamo ai nostri bambini, se in tempo di Quaresima, consentiamo di festeggiare un evento che cozza con il tempo religioso che stiamo vivendo”

Chi spiega ai ragazzi il senso dei quaranta giorni prima della Santa Pasqua?

Se chi è deputato a inculcare i dogmi religiosi si “prostra” innanzi ad un’iniziativa PAGANA fuori tempo e fuori luogo!

Accondiscendendo un tale evento anziché proseguire le attività religiose, e non sospenderle al fine di favorire tutto questo, sarebbe stata l’unica risposta idonea a non disorientare i bambini nel percorso di catechesi.