Case di Comunità, il Comune di Rotonda ritira l’istanza cautelare davanti al Tar

ROTONDA (PZ) – Davanti al collegio del Tar Basilicata, in udienza cautelare, con presenza del Comune di Viggianello, Asp e Regione Basilicata costituiti, il Comune di Rotonda ha ritirato l’istanza cautelare. E’ quanto apprende da fonti sul territorio la nostra redazione.

Alla luce di questo, perciò, non è presente nessuna sospensiva e il Comune di Viggianello può procedere con l’iter della Casa di comunità. Seguirà comunque l’udienza di merito da fissare e con conseguente sentenza. Si tratta comunque di una fase intermedia del procedimento, dopo che il Comune di Rotonda aveva depositato un nuovo ricorso in data 20.02.2023, impugnando la delibera n.5 del 13.01.2023 della Regione Basilicata che assegnava nuovamente la casa di comunità a Viggianello.

In attesa delle prossime tappe e movimenti da parte dell’amministrazione rotondese, procede dunque l’iter per la Casa di comunità nella valle del Mercure.