Casino: “in approvazione il nuovo piano dello sport”

POTENZA – “Il nuovo Piano dello sport è stato licenziato dalle Commissioni consiliari e nella settimana prossima, verrà approvato in Giunta regionale con un ulteriore stanziamento di risorse finanziarie. Il Piano è articolato in sei linee di intervento a beneficio di tutti gli attori che contribuiscono alla crescita dell’attività fisica e del benessere in Basilicata. Abbiamo predisposto un atto amministrativo rivisitato e semplificato nella sua attuazione, anche alla luce delle modifiche apportate alla legge regionale n.24/2006 che disciplina il settore”.

Lo annuncia l’Assessore allo sviluppo economico, con delega allo sport, Michele Casino

“La dotazione del Piano – spiega Casino – è di oltre un milione di euro, oltre il quale la Giunta si impegnerà a stanziare ulteriori risorse al fine di poter soddisfare anche le spettanze   delle associazioni sportive che hanno la legittima aspettativa di vedere riconosciuti contributi già assegnati. La scelta di finanziare in modo così corposo, per la prima volta, le politiche promozionali dello sport, è il segno dell’attenzione che rivolgo alla realtà sportiva lucana con particolare attenzione al mondo dei disabili, cui è dedicata una linea di intervento che è stata notevolmente incrementata finanziariamente rispetto al passato. Nel solco di questa attenzione dedicata al settore sportivo – continua Casino – abbiamo fortemente voluto e ottenuto come Regione Basilicata, grazie alla sinergia con il Coni Basilicata, che la costa Jonica della Basilicata ospiti l’ottava edizione estiva del Trofeo CONI, dal 21 al 24 settembre 2023. Un privilegio e un riconoscimento che arricchirà il nostro territorio, popolandolo di atleti e di accompagnatori e che sarà vetrina per far conoscere la bellezza delle nostre coste. La coniugazione di attività sportive e di manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale – conclude Casino – potranno essere volano di sviluppo vero per il mondo sportivo lucano e per i suoi atleti, che ormai aumentano nei numeri e nella qualità, rendendoci sempre più orgogliosi del livello di formazione e di crescita sportiva che riescono ad ottenere grazie all’impegno delle federazioni, delle associazioni e delle società sportive lucane.”