Casino: l’innovazione è strategica per il rilancio dell’automotive

POTENZA – “Le imprese dell’indotto dell’automotive vogliono rimanere in Basilicata e guardare al futuro con prosperità e ottimismo, grazie anche agli investimenti in innovazione”

E’ quanto dichiara l’assessore allo sviluppo economico Michele Casino che ha partecipato ieri, presso lo stabilimento Marelli di San Nicola di Melfi, a un seminario informativo di Confindustria Basilicata sull’avviso pubblico per il sostegno all’innovazione per il rilancio dell’automotive.

Accompagnato dal direttore allo sviluppo economico Canio Alfieri Sabia e dalla funzionaria Giuseppina Lovecchio, l’assessore Casino ha tenuto un confronto diretto con gli imprenditori dell’auto motive per un’analisi dei fabbisogni e delle prospettive e per acquisire spunti utili per il prossimo incontro del tavolo nazionale dell’automotive in programma il prossimo 6 dicembre.

“Abbiamo toccato tutti gli argomenti importanti”, spiega Casino. “La misura straordinaria a favore delle imprese subfornitrici e fornitrici di Stellantis e dell’indotto di primo e secondo livello, è pensata non solo per portare innovazione nelle imprese , ma anche per dare loro gli strumenti per essere competitivi alle gare per le forniture dirette di Stellantis, alla luce della nuova linea produttiva. La Regione Basilicata – ha aggiunto Casino – ha messo in campo una serie di strumenti per il rilancio del settore. Tra questi: il bando speciale sulle aree di crisi complessa e gli interventi per il rilancio delle aree produttive industriali, a partire dall’area industriale di Melfi, che saranno finanziati con la nuova programmazione FSC 21- 27. Tale ultima iniziativa – ha concluso Casino- prevede anche una serie di interventi infrastrutturali finalizzati a rendere più funzionali e quindi più attrattive le aree produttive”.