Caso Gregoretti-Salvini, la Giunta vota sì al processo

ROMA – Alle 18,20 circa è arrivato il via libera della Giunta delle Immunità del Senato al processo a Matteo Salvini sull’ipotesi di accusa di sequestro di persona per il caso Gregoretti. La Giunta ha respinto la proposta del presidente Gasparri di negare la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro dell’Interno. Contro la proposta hanno votato i 5 senatori della Lega, a favore i 4 di FI e Alberto Balboni di FdI. In caso di pareggio, il regolamento del Senato fa prevalere i “no”.

Dopo l’annuncio della Lega che ha votato Si al processo per il proprio leader e la maggioranza che aveva deciso di disertare la riunione di Giunta, sono arrivati i voti contrari di Forza Italia e Fratelli D’Italia.

Un pareggio che dunque, come suddetto, porterà l’ex Ministro dell’Interno a dover essere processato per il caso della nave “Gregoretti”