Castelluccio, ecco il nuovo assetto societario. Sproviero lascia, Forastiero presidente

Nel corso dell’ultima assemblea ordinaria della società di via Roma è stato definito il nuovo assetto societario dell’U.S. Castelluccio con il presidente uscente, dott. Egidio Sproviero, che cede la carica al neo eletto Giacomo Forastiero.
Scelta dettata da esigenze professionali e nuove opportunità di sviluppo che si stanno creando attorno a quest’ormai importante realtà della Valle del Mercure.
Forastiero, figura imprenditoriale di spicco della comunità castelluccese si dichiara onorato dell’opportunità di rivestire tale carica in un contesto che l’ha già visto protagonista, nella passata stagione, in qualità di vicepresidente.
Quarantasette anni, titolare della “Forastiero Serramenti Srl”, società leader nella produzione, fornitura e posa in opera di ogni tipo di infisso, è sicuramente la figura più adatta a condurre le redini societarie dopo un decennio di presidenza Sproviero all’insegna dell’oculatezza e della buona gestione e culminato, dal punto di vista sportivo, con la promozione nel massimo campionato regionale.

Lo stesso Sproviero, dal canto suo, continuerà ad assumere un ruolo attivo ed in prima linea con la nuova carica di presidente onorario come già definito quest’estate con l’ingresso di Nicola La Regina, altra figura imprenditoriale dal nome altisonante per serietà, capacità e competenze acquisite negli anni con il gruppo Delta e il suo indotto.

L’organico viene completato con la vicepresidenza affidata a Francesco Limongi, altra vecchia conoscenza societaria e sempre attivo nella comunità castelluccese facendo spesso da trade union fra i comuni di Castelluccio Inferiore e Superiore.
Carica di direttore sportivo, infine, affidata in coabitazione a Giuseppe Valentino e Carlo Di Menna coadiuvati, nel loro operato, da tutti gli altri membri dello staff tecnico e dirigenziale.

FONTE: PAGINA FACEBOOK U.S. CASTELLUCCIO