Concluso a Maratea il “festival delle città narranti”

Maratea (PZ) – Si è conclusa con un caleidoscopio di idee per il futuro il Festival delle Città Narranti nella sua edizione sperimentale, un ”numero zero” per verificare la formula e riscontrare l’accoglienza di un progetto dedicato a nuove idee per promuovere culturalmente ed economicamente città e territori.

Sono scaturite nuove professioni ibride, che mescolano competenze su temi sociali e identitari interni alle comunità e stimolano il superamento degli stereotipi. Cornice speciale quella della baia di Maratea all’interno di Villa Nitti ancora scaldata dal sole di fine ottobre.

Il Festival è nato per iniziativa della Fondazione ”Francesco Saverio Nitti” insieme alla Fondazione Matera-Basilicata 2019 e con la collaborazione scientifica della Università Iulm di Milano (Osservatorio sul Public Branding) e della Università della Basilicata.

Festival delle Città Narranti

Pubblicato da Fondazione Francesco Saverio Nitti su Venerdì 25 ottobre 2019