Contro la violenza sulle donne e valorizzazione del territorio: lo straordinario videoclip di MadLoco ambientato a Potenza

POTENZA – Un’altra grande intuizione del giovanissimo rapper lucano MadLoco, autore e produttore di un altro sensazionale videoclip di sensibilizzazione e valorizzazione.

Il classe 1999 Pietro Forastieri infatti nel video del proprio inedito Il Mio Ego ha deciso di avviare una campagna in primis di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e di valorizzazione del territorio poi. 

Il brano tratta una storia d’amore tormentata tra due giovani ragazzi e fa emergere tutte le fragilità emotive e psicologiche della giovinezza. Il momento di rottura, risanato nel finale, è rappresentato da un litigio, con il cantante che trasmette la fugacità delle cose materiali a discapito dei sentimenti. Durante questo frangente i colori del video si limitano ad esser il bianco e il nero, con il solo colore rosso a rimanere invariato: confermando l’intento dell’artista di dire stop alla violenza sulle donne.

Le scene filmate interamente a Potenza, con Piazza Mario Pagano, via Pretoria e le scale mobili che fungono da luoghi cardine, avvalorano ulteriormente la tesi della valorizzazione del territorio e delle realtà limitrofe. Campagna iniziata già precedentemente con un altro singolo, Vento, con Praia a Mare e Lauria allora scelte come scenari protagonisti. 

In merito si è espresso anche l’artista, utilizzando parole forti e dirette contro il tema principale del video: 

“E’ incomprensibile il comportamento di alcuni uomini, sinonimo della nostra cultura patriarcale e maschilista. Il fulcro del video è proprio la sensibilizzazione contro queste terribili violenze e non è più accettabile. Ho sempre pensato che la violenza, di qualsiasi genere e in qualsiasi ambito, è sempre stata il metodo di chi non ha cervello e di chi non ha rispetto dell’altro. Spero un giorno che questo fenomeno possa un giorno cessare definitivamente, ridurlo e diminuire gli avvenimenti non basta”