Coronavirus, positiva l’infermiera di Belvedere che abita a Tortora, l’amministrazione comunale applica le ordinanze

TORTORA (CS) – Un caso positivo di Covid 19 a Tortora. Lo conferma la Casa di cura Istituto Ninetta Rosano, Tirrenia Hospital.

Alla dipendente, un’infermiera della clinica, è stato effettuato il tampone nella giornata di ieri presso l’ospedale Annunziata di Cosenza il quale è risultato essere positivo. Lo conferma l’Ufficio di Igiene e Prevenzione dell’U.O.C. di Cosenza.

Sono state attivate tutte le procedure ritenute necessarie dall’Ufficio di Igiene e Prevenzione.

E’quanto si apprende dal sito Miocomune

In riferimento allo stesso caso è intervenuta l’amministrazione comunale di Tortora che scrive: “Si ritiene doveroso informare la cittadinanza che una signora residente nel nostro Comune, sottoposta in data odierna al test diagnostico del tampone faringeo, è risultata positiva all’infezione da Covid-19.

La signora in questione era attenzionata da ieri pPomeriggio, da quando il suo medico curante informava il comando della polizia locale di Tortora delle precarie condizioni di salute. Immediatamente, venivano attivati i protocolli sanitari. Del caso – scrive il sindaco di Tortora Lamboglia – in primis la messa in isolamento e la richiesta dell’esame diagnostico del tampone, oltre all’avvio delle indagini al fine di risalire all’identificazione di tutte le persone con cui la stessa potesse avere avuto contatti nelle due ultime settimane. ciò ha comportato l’emanazione di ulteriori ordinanze di quarantena in Tortora, in San Nicola Arcella e in Belvedere Marittimo.

In ogni caso, rassicuriamo tutti che, di concerto con le autorità sanitarie preposte, sono state messe in atto tutte le dovute precauzioni al fine di scongiurare ogni possibilità di contagio”.