Crisi BpB. Polese (Iv): “Stiamo lavorando con istituzioni e sindacati per tavolo istituzionale per soluzione unitaria”

POTENZA – “Prosegue serrato il percorso istituzionale della Regione Basilicata a favore di una soluzione per la Banca Popolare di Bari di cui mi ero fatto portatore a margine dello sciopero dei dipendenti di lunedì scorso”, dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese di Italia Viva che spiega: “Ieri la questione è stata oggetto di un approfondimento, come da me richiesto e come subito accordato dalla presidente Dina Sileo, nel corso della riunione della Quarta Commissione permanente del Consiglio regionale. Sono state ascoltate le parti sindacali che hanno potuto quindi esporre i problemi della Bpb in relazione alla parte lucana”. “Nella mia presentazione – sottolinea Polese – ho ribadito la gravità della situazione e il disagio che si percepisce tra i dipendenti e che inevitabilmente tocca anche i risparmiatori. In buona sostanza ho chiesto, in linea con quanto auspicato dai sindacati di settore, che il presidente della Regione, Vito Bardi si faccia carico di un incontro con i colleghi delle altre regioni interessate per trovare una soluzione unitaria”.

Il vicepresidente del Consiglio regionale ha quindi aggiunto: “Bene che alla fine che la Commissione abbia preso l’impegno per la stesura di un documento, a cui sono stato delegato per la sintesi, che si faccia carico delle osservazioni sindacali al fine di convocare un tavolo istituzionale dando mandato al presidente Bardi al fine di intervenire con le istituzioni delle altre regioni per trovare una soluzione definitiva alla crisi della BpB che non penalizzi in alcun modo la Basilicata”. “Vigilerò personalmente che non si perda tempo perché il futuro della nostra Regione passa anche da queste iniziative”, conclude Polese.