Domani a Potenza ‘Ricominciamo da qui’: due giorni di eventi, cultura e prevenzione

POTENZA – Al via domani a Potenza in Piazza Via Tirreno “Ricominciamo da qui” due giorni di eventi, cultura e prevenzione organizzati da Vincenzo Lauria.

Nella giornata del 28 luglio ci saranno diversi stand informativi, alcuni dedicati al controllo audiometrico e all’effettuazione di tamponi per l’emergenza Covid 19 a cura di ANPAS.

Alle ore 17 la sfilata “Cani in passerella”, alle ore 18:00 l’esibizione di arti marziali a cura di ASD Corea Taekwondo.

La giornata si concluderà con il concerto dell’”Officina Dei Ricordi” presentati dallo speaker radiofonico Omar Gallo.

Il 29 luglio alle ore 17:30 ci sarà il Festival della Barzelletta.

La serata sarà allietata dallo spettacolo teatrale “Povr a chi car malat” della compagnia “Lu Uarniedd” che inizierà alle ore 21, una commedia ideata e diretta da Vincenzo Lauria che sin da piccolo ha maturato la passione per il teatro. 

Lauria che interpreta un ruolo centrale nella commedia ha organizzato questi due giorni di condivisione per ritrovarsi dopo il difficile periodo attraversato a causa della pandemia.

Un modo per coinvolgere persone e sensibilizzarle su diversi aspetti connessi alla prevenzione e alla salute fisica e mentale.

A tal riguardo l’associazione “Solarmente” fondata nel 2004 da un gruppo di genitori di pazienti con problemi psichiatrici, con il suo stand informativo sarà presente per fornire informazioni sul tema della salute psichica e sull’assistenza alle persone affette da disturbi psichici e alle loro famiglie.

Antonia Losasso, Presidente dell’associazione ha sottolineato l’impegno associativo accanto al Servizio Pubblico riguardo la cura, la terapia e la riabilitazione della persona con disagio mentale, con lo scopo di gestire il disturbo fin dal suo insorgere favorendo la progressiva autonomia del malato e il suo graduale reinserimento nella società.

Si sono tenuti in passato, presso il CSM (centro salute mentale) di Potenza dei gruppi psicoeducazionali a sostegno delle famiglie che vivono accanto alle persone con disturbi mentali.

“Purtroppo non avevamo una sede -fa sapere la Presidente.

Oggi questo sogno si è realizzato, abbiamo una sede in via Francesco Nitti n. 39 e questo ci darà la possibilità di interagire in modo più agevole con le persone affette da disagi psichici e con le loro famiglie”.

Sarà presente alla manifestazione anche la Caritas diocesana da sempre impegnata nel sociale.

Coniugare l’informazione a momenti di svago è fondamentale per aprire nuovi varchi su tematiche importanti e di forte impatto sociale.