Emergenza Covid Basilicata: 47 nuovi casi positivi e una deceduta oggi. Mai tanti casi tutti insieme.

POTENZA – Una domenica difficile per numerose comunità lucane che già da ieri impegnate contro il maltempo e tra ieri sera e questa mattina molti Sindaci si sono ripiegati senza sosta sull’emergenza coronavirus in corso. Tutti i casi attenzionati delle autorità competenti le cui azioni non possono non far riferimento ai protocolli sanitari definiti dal ministero. E ognuno rispettando le regole oltre che attenersi al proprio ruolo, come fa sapere tramite i social il primo cittadino di Lauria Lamboglia, ma stesso e quasi identico messaggio inviano con gli strumenti a disposizione i Sindaci ai propri cittadini.
Tutto ciò mentre oggi è la Giornata Nazionale del  per la donazione di organi, tessuti e cellule, grazie ad A.I.D.O. che da oltre 47 anni lavora per diffondere la cultura della donazione di organi, tessuti e cellule.

Nella giornata odierna, tramite ivl24 abbiamo dato spazio al messaggio del Presidente Bardi, alla nota del Dipartimento Salute della Regione Basilicata, all’invito del segretario della Cgil Summa circa il ripristino del tavolo permanente, oltre che accertarci dei numerosi casi positivi registrati.
Sono dati che oggi preoccupano la comunità lucana e troveremo domani nel bollettino delle ore 12 della task force lucana, sperando che i casi si fermino a questi numeri.

Mai così tanti positivi tutti insieme. Si è sviluppato focolaio forse più preoccupante a Marsicovetere come già scritto in precedenza su questo portale e che ha fatto registrare la 29esima vittima lucana dall’inizio del coronavirus.

Numeri riportati sui social dal direttore Brancati de “la Gazzetta del Mezzogiorno” alle ore 13 circa di oggi e che qui riportiamo, affidandoci al vostro buon senso, nell’attesa che la task force confermi questi dati domani nel bollettino.

Su 519 tamponi analizzati ieri 26 settembre risultano 47 positivi, 28 dei quali in una casa di riposo di Marsicovetere (20 ospiti e 8 operatori), come evidenziato in un post questa mattina. È deceduta al San Carlo una donna 90enne (forse 93enne!) di Paterno che era ospite a Marsicovetere della Rsa dei 28 positivi riportano nell’intervento del Presidente Bardi. Gli altri contagi: 4 Potenza (quelli segnalati ieri. Sono tutti asintomatici, c’era stato un errore nella segnalazione precedente), 3 Venosa (catena di contagio), 1 Tramutola (moglie del ricoverato dell’altro giorno), 1 Pescopagano (catena di contagio), 1 Melfi (catena di contagio), 1 Pietragalla (la donna incinta segnalata ieri), 1 Rapolla (catena di contagio), 1 San Severino Lucano (catena di contagio), 1 Lagonegro (catena di contagio), 1 Lauria (catena di contagio), 1 Matera (catena di contagio), 2 Altamura (tamponi fatti a Matera) e 1 donna calabrese che ha fatto il tampone a Lagonegro.