Emergenza Furti a Lauria: Dal Prefetto rassicurazioni su videosorveglianza e “Controllo di Vicinato”

POTENZA – Si è concluso da poco meno di un’ora il tavolo del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato da sua Eccellenza il Prefetto, e al quale hanno preso parte anche il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia, il Questore e i Colonnelli provinciali dei Carabineri e della Finanza.

Come annunciato ieri nell’incontro pubblico svoltosi nella sala consiliare del Comune di Lauria, il primo cittadino si è fatto portatore delle proposte e sollecitazioni avanzate nel corso della suddetta assemblea, trovando ascolto da parte delle Autorità presenti al tavolo.

” Ci è stato ribadito che sono già stati intensificati i servizi di controllo territoriale, anche attraverso il coordinamento delle varie forze dell’ordine, e si procederà in tempi brevi a potenziare, in termini di organico, i presidi esistenti dell’arma dei carabinieri”, scrive Lamboglia, che poi annuncia anche novità in merito all’iter sul progetto di videosorveglianza: ” Sulla video sorveglianza, data la particolare complessità del nostro territorio comunale, sua eccellenza il Prefetto si è riproposto di sollecitare il ministero affinché possa essere finanziato il progetto candidato nel 2018″.

Ma nella riunione aperta di ieri mattina, alcuni cittadini avevano evidenziato anche la disponibilità a riunirsi in “ronde autonome” per dare una mano efficace e diretta alle Forze dell’Ordine. Ipotesi non bocciata stamani, ma riadattata con uno spirito e una funzionalità più utile e diretta, come spiega ancora il sindaco Lamboglia: “nell’ottica di favorire la collaborazione attiva dei cittadini in situazioni simili, è stato proposto di attivare il Controllo di Vicinato, cosa che cercheremo di fare, in collaborazione con la prefettura, non appena superata questa fase critica”.