Facoltà di Medicina, Pittella e Cifarelli(Pd): “avanti verso un processo strutturato”

Potenza – “Un altro passo in avanti verso la facoltà di medicina é stato compiuto ieri con la sottoscrizione del protocollo fra gli enti interessati. Ora si vada avanti speditamente verso un percorso strutturato ed organico che tenga conto delle peculiarità ed esigenze del nostro sistema formativo e che valorizzi in un’ottica di integrazione il nostro sistema sanitario.” É quanto dichiarano i consiglieri regionali del Pd, Cifarelli e Pittella.
“Siamo consapevoli – continuano – per aver avviato nel corso della legislatura precedente le interlocuzioni necessarie a che si creassero le condizioni adeguate per Medicina in Basilicata, che il percorso da qui in avanti richieda una forte sinergia interistituzionale, una grande collegialità ed un’attenzione scevra da qualsiasi logica campanilistica. É il momento di cogliere quest’opportunità, costruendo tutte le condizioni perché si crei una eccellenza. É indubbia la forza attrattiva che la facoltà potrà avere, così come le economie che si genereranno. Ed é altresì un indubbio segnale di fiducia ai nostri giovani. Ed é proprio nell’ottica del potenziamento dell’ateneo e dell’aumento delle iscrizioni che va immaginato un pacchetto integrato, al netto del contributo ormai storico della Regione. In questo senso, va anche la proposta di legge sull’azzeramento delle tasse universitarie per le matricole che abbiamo depositato nei giorni scorsi.
L’integrazione con politiche generazionali e dedicate alla formazione, assieme ad una adeguata organizzazione della nostra sanità devono fare la differenza.
Noi – concludono i consiglieri – ci abbiamo sempre creduto e continuiamo a crederci. Bene, si vada avanti”.