Festival Peperoncino, tutto pronto per la 28esima edizione: festival anticovid

Diamante (PCS) – Parte sabato 5 Settembre la ventottesima edizione del Peperoncino Festival di Diamante. Un’edizione rimodulata rispetto al passato per far fronte alla sicurezza dei partecipanti. Niente stand sul Lungomare e sul Lungofiume. Spettacoli tutte le sere dal 5 al 13 Settembre al Teatro dei ruderi, mostre al Centro d’arte contemporanea, film e vignette sul ring nella Villa comunale, convegni in piazza Savanarola, show-cooking nel Parco La Valva nella sede dell’Accademia del peperoncino con visite al campo catalogo “Peperoncino dal mondo”. Nel centro storico e sul Lungomare i ristoranti propongono menù piccanti.
Rispettata pienamente la formula “Tutto gratis senza biglietto d’ingresso” con l’obbligo di prenotazione secondo le modalità comunicate sulla “Guida Festival”.
“La sicurezza dei partecipanti -dice il patron Enzo Monaco- è la nostra preoccupazione principale. Gli eventi della Kermesse passano in secondo ordine. Faremo quelli che si possono fare in sicurezza con presenze contingentate e prenotazioni obbligatorie. Invece di tre spettacoli ne faremo nove al Teatro dei ruderi, aumentando il numero e la qualità degli eventi”.
“Il peperoncino -conclude Monaco- sarà comunque il protagonista del Festival. Per tutti i partecipanti ci saranno confezioni di peperoncino in omaggio. Al centro DAC ci sarà come sempre la mostra “Peperoncini dal mondo” curata dall’Azienda Carmazzi di Torre del Lago. Nelle aiuole del Lungomare la mostra “Peperoncino sul mare” con le più famose varietà provenienti da tutto il mondo”.