Fiore esprime soddisfazione per la tappa del Giro d’Italia che interessera’ il Parco del Pollino

SAN SEVERINO LUCANO (PZ) – Grande soddisfazione manifesta il vicepresidente del Parco Nazionale del Pollino, nonché sindaco di San Severino Lucano, Franco Fiore, per l’inclusione del territorio del  Pollino nel calendario della 103esima edizione del “Giro d’Italia”.

Fiore era venuto a conoscenza del passaggio, qualche tempo fa, ad annunciarlo durante una videoconferenza il direttore dell’Apt dott. Antonio Nicoletti. Il Giro d’Italia, afferma Fiore,

 in un momento come questo è di notevole importanza perché apre una finestra sul nostro territorio. Territorio già economicamente fragile e che come il resto del Paese paga il prezzo del calo dovuto alla pandemia. Il Giro si terrà a ottobre e interesserà il territorio del Parco l’otto con la sesta tappa ossia la Castrovillari-Matera, il giorno dopo la settima tappa sarà Matera-Brindisi.

Diversi i comuni lucani e calabresi che toccherà nei 188 Km di percorso, tra essi San Severino Lucano, Rotonda, Francavilla in Sinni, Senise e Viggianello.

“Un evento, conclude il vicepresidente, che offre vivacità ad un territorio e da la possibilità di vivere da vicino le emozioni che suscita lo sport. Un percorso che attraversa aree di incomparabile bellezza dislocandosi lungo i due versanti del parco del Pollino, portandosi, dopo la fase di salita verso le alte quote di San Severino Lucano, verso le zone pianeggianti della valle del Sinni.

Siamo pronti ad accogliere e supportare nel migliore dei modi questo  evento sportivo davvero di grande importanza”.