Firmato con Eni Plenitude un accordo per rateizzare le bollette di luce e gas: Adoc: “aiuto concreto per le famiglie”

POTENZA ” Ci aspettavamo più attenzione nei confronti della spesa dell’energia delle famiglie italiane da parte del Governo e di ARERA, purtroppo non è stato così. A seguito delle sollecitazioni da parte di ADOC, è stato siglato un accordo con ENI Plenitude per la rateizzazione, senza interessi e commissioni, delle bollette di luce e gas emesse nel periodo di maggior consumo che va da gennaio a giugno 2023 per tutte le famiglie, i condomini e le microimprese”. Lo rende noto Canio D’Andrea, Presidente Adoc.

ENI Plenitude effettuerà una dilazione dei pagamenti in 10 mesi con una prima rata di
anticipo maggiore. La prima rata di anticipo sarà pari al 50% della bolletta per gli importi sino a 500 €, del 30% da 500€ a 1000€, mentre per gli importi sopra i 1000€ la bolletta sarà suddivisa in 10 rate uguali.

Un aiuto concreto per le famiglie italiane. Auspichiamo che questo comportamento virtuoso sia seguito anche da altre società fornitrici di energia e gas. L’Adoc è a disposizioni degli utenti per fornire ulteriori chiarimenti”, conclude il Presidente D’Andrea.