Gazzetta Mezzogiorno: Odg regionali, finalmente schiarita Si chiude vicenda drammatica

Potenza (ANSA) – La maggioranza dei Presidenti degli Ordini regionali dei giornalisti, a cominciare dai Presidenti degli Ordini della Puglia e della Basilicata, accolgono con sollievo e grande soddisfazione la notizia con la quale si chiude una fase drammatica nella storia di questo importante quotidiano del Sud. Su decisione del Tribunale fallimentare di Bari, infatti, la Ledi Srl del Gruppo Ladisa di Bari garantirà la continuità delle pubblicazione della Gazzetta, essendosi aggiudicata la gara bandita per l’affitto del ramo d’azienda della Edisud Spa fino al 31 luglio 2021.

”Come Ordini dei giornalisti esprimiamo l’auspicio che non si verifichino interruzioni nelle uscite in edicola, che possano essere garantiti pienamente i livelli occupazionali e che venga confermata, se non rafforzata, la presenza delle redazioni decentrate sui territori di Puglia e Basilicata per riaffermare l’importanza insostituibile di una informazione di prossimità radicata sui territori e vicina alle comunità rappresentate. È questo il modo più coerente per dare continuità a una storia importante che dura da 133 anni. Una storia che ha saputo assicurare ai cittadini – ai pugliesi, ai lucani, e non soltanto a loro – il diritto ad un’informazione capace di dare voce alle istanze e alle attese del Sud”.