Gelsomina Scaldaferri: protagonista di spicco di Teleoasi e di Telelauria

EDITORIALE – Nell’imminenza del Premio Giornalistico (20/07/2024) dedicato a Gelsomina, il mio ricordo va alla sua partecipazione attiva a queste due emittenti private che, negli anni ’90, promossero, nei Paesi della Valle del Noce, un periodo di grande vivacità sociale, di partecipazione attiva alla vita pubblica, sociale e politica. 

Gelsomina fu protagonista di entrambe, ma profuse il suo impegno e il suo entusiasmo in particolare nelle trasmissioni di Telelauria, grazie alle sue capacità espressive, alla sua inventiva, al suo personale e spontaneo stile di comunicare. 

Bella, spigliata, sicura di sé, il suo viso “bucava il video”, in particolare nelle edizioni serali del telegiornale.

I giovani trentenni di oggi ricordano una trasmissione per bambini nella quale lei era conduttrice: “Merendiamo insieme”. Le piaceva inventare i testi e coinvolgere i bimbi in giochi divertenti. Spesso li prelevava lei stessa dalle loro case per portarli nella redazione della TV. Una giovane signora  ricorda Gelsomina come una fatina bionda, bellissima, che aspettava trepidante per trascorrere pomeriggi divertenti e indimenticabili. Ai giochi in studio si alternavano telefonate di altri bimbi che chiamavano da casa per rispondere a domande varie e vincere piccoli premi, in un clima di serena e gioiosa competizione.

Vincenzo Policastro, in un suo libro, parlando di Gelsomina, scrive: “Non potrò mai dimenticare i tre anni abbondanti trascorsi insieme presso le due TV locali con maggiore riguardo per Telelauria, dove hai dato il meglio di te stessa. Come dimenticare le lunghe maratone elettorali quando ci alternavamo fra quel “mare” di candidati!”

Negli anni ’90 e ‘91, Gelsomina frequentò a Roma l’Istituto Superiore di Formazione al Giornalismo e della Comunicazione Televisiva, acquisendo una professionalità che le permise l’assunzione a Telenorba e che le avrebbe consentito certamente una gratificante e luminosa carriera nel mondo dell’informazione giornalistica e televisiva.