Giornata delle persone con disabilità, Bardi: ‘sì ad azioni concrete’

POTENZA – “La Giornata internazionale delle persone con disabilità ci ricorda oggi l’impegno delle Istituzioni a promuovere i diritti e il benessere dei disabili.
La Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite ha declinato i capisaldi per il benessere delle persone con disabilità, ribadendo la necessità di garantire una effettiva partecipazione politica, sociale, economica e culturale della società secondo il principio di uguaglianza.
Partendo da questi presupposti siamo tutti tenuti a mettere in campo le migliori misure possibili per attenuare gli ostacoli che limitano il rispetto dei diritti imprescindibili delle persone con disabilitàa vivere in modo indipendente la loro vita.


La Regione Basilicata ha è da sempre attuato azioni per la tutela delle persone con disabilità, delle loro famiglie e promosso opportunità di inclusione, anche attraverso l’integrazione dei servizi sociali, educativi e sanitari. Non sono mancate azioni per assicurare la continuità assistenziale scuola-extra scuola- famiglia e percorsi di crescita e di integrazione.


Inclusione lavorativa, formazione, work experience, sussidi didattici, eliminazione barriere architettoniche, assistenza scolastica e nella vita, ospitalità diurna, supporto alle famiglie, accesso alle spiagge e ad altri luoghi pubblici: sono queste le parole d’ordine sulle quali contiamo di rafforzare il nostro impegno, partendo da un censimento aggiornato su base dati Inps. Tutti insieme, pubblico e privato, dovremo attuare una rete sinergica di opportunità, svincolata più possibile da burocrazie e concreta nei fatti”.

È quanto dichiara il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.