Il cordoglio dell’Aor San Carlo per la scomparsa del dottor Domenico Sannicandro

POTENZA – “Un galantuomo e un medico di grande disponibilità verso le persone bisognose di cure”.  Sono le parole del direttore generale dell’Azienda ospedaliera regionale ‘San Carlo’ di Potenza Giuseppe Spera che ha voluto in questo modo rivolgere il suo ultimo commosso saluto ad un uomo buono.

“Domenico Sannicandro, Mimmo per quanti hanno avuto il privilegio di incrociare il suo sguardo gentile almeno una volta nella vita, aveva una dilagante umanità e una immediata capacità di instaurare quella indispensabile empatia con il paziente, doti che hanno segnato il suo percorso professionale all’interno dell’Azienda, sia come dirigente medico sia in qualità di direttore del dipartimento internistico. Questa sua signorilità nel rapporto con i pazienti, ma anche con i suoi collaboratori, era affiancata da una fermezza, che solo le persone capaci e competenti sanno possedere e manifestare.

Fermezza che Mimmo era in grado di avere soprattutto in momenti e circostanze complicate o di fronte a persone che potevano assumere decisioni non favorevoli per le sue posizioni.

Fermezza che lo ha contraddistinto per tutta la sua vita, insieme con gli alti valori, con le doti morali e intellettuali e con le capacità professionali possedute.

Si incontrano raramente persone come Mimmo, ha concluso il direttore Spera. Mancherà a tutti, da me in primis, fino alle persone che ha curato e ai suoi collaboratori. Un abbraccio forte e un sentimento di sentita vicinanza alla famiglia e alla cara moglie Georgia”.