Il gigante buono Brio a Maratea per la presentazione del suo libro.

Nello splendido scenario di Villa Tarantini, domani 2 settembre alle ore 19 verrà presentato, alla presenza dell’autore, il libro “Sergio Brio l’ultimo stopper” evento organizzato dal Centro Culturale “José M. Cernicchiaro” patrocinato dall’amministrazione comunale. Il gigante buono Sergio Brio ha attraversato da protagonista 16 anni di calcio, tutti con la maglia bianconera, 13 da stopper e 3 da assistente di Giovanni Trapattoni. Tra gli anni settanta e ottanta, ha collezionato un campionato di serie C con la Pistoiese e poi con la Juve: quattro scudetti, tre Coppa Italia e tutte le competizioni internazionali (Coppa delle Coppe, Coppa UEFA, Supercoppa UEFA, Coppa Campioni e Coppa Intercontinentale). Con la brava coautrice Luigia Casertano, ha deciso da uomo vincente di raccontarsi con entusiasmo e umiltà tipica del suo carattere. Grazie a quest’opera accompagna il lettore in un avvincente viaggio che ricostruisce una carriera piena di pagine indimenticabili.  Un racconto che abbraccia tutta la sua vita calcistica attraverso i ricordi: la famiglia, le lezioni di Attilio Adamo, il Lecce, la Pistoiese e l’arrivo alla Juventus. E poi gli infortuni, le rivalità calcistiche, la tragedia dell’Heysel, la felicita di Tokyo e molti altri aneddoti. La prefazione del libro è firmata da Giampiero Boniperti e da Allegra Agnelli, presidente dell’associazione piemontese per la ricerca contro il cancro.

Il ricavato della vendita dei libri sarà devoluto alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro l’Istituto di Candiolo. A questa nobile finalità, dopo i saluti d’apertura di Tina Polisciano Presidente del Centro Culturale, Daniele Stoppelli Sindaco di Maratea e Valentina Trotta assessore al turismo e spettacolo di Maratea seguiranno gli interventi Pasquale Bergamo medico dello Sport, Vincenzo Spatuzzi esperto di calcio e Tonino Raffa la nota voce di tutto il Calcio minuto per minuto. Insieme agli autori Brio e Casertano prenderanno parte al tavolo anche il giornalista Egidio Lorito e Giacomo Ricciardi Presidente ASD FC Maratea Calcio.