Infrastrutture, Merra: sottopasso di via Roma a Potenza, sarà inaugurato il 16 febbraio

POTENZA – Il 16 febbraio prossimo inaugureremo il nuovo sottopasso di via Roma a Potenza. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture Donatella Merra dopo il sopralluogo effettuato ieri con i tecnici delle Ferrovie Appulo-Lucane.

I lavori inerenti l’eliminazione del passaggio a livello, nel centro urbano di Potenza, sono stati conclusi e dunque procederemo ad aprire il sottopasso; l’opera rientra nel progetto complessivo di realizzazione del “Servizio ferroviario metropolitano Hinterland potentino” e qualifica, a pieno titolo, l’obiettivo di decarbonizzazione complessiva dell’intera rete potentina che sarà conseguito al 2026 e che si realizzerà anche per la tratta materana il cui progetto verrà presentato a breve.

L’ intervento integra quelli già realizzati che comprendono il nuovo Terminal del Gallitello e l’eliminazione dei passaggi a livello di via Angilla Vecchia e via Calabria. A perfezionamento dell’opera è stato realizzato un articolato percorso pedonale per facilitare gli spostamenti ai pedoni in sicurezza. L’intervento è costato circa 5,6 mln di euro.

Con questo ennesimo sforzo abbiamo ultimato una infrastruttura fondamentale per decongestionare il traffico del Capoluogo e agevolare la mobilità dei cittadini, ha proseguito l’assessore Merra.

Si tratta di un intervento importante che migliora la vivibilità dei luoghi urbani e che risolve problematiche riscontrate in conseguenza di intensi eventi pluviali.

È doveroso ringraziare tutte le parti coinvolte che hanno consentito di conseguire questo risultato, consegnando alla città di Potenza e a tutti i lucani un’opera di grande utilità.

Il mio personale ringraziamento, e sono certa quello di tutta la Comunità, va al sindaco di Potenza Mario Guarente per la condivisione delle azioni messe in campo dalla Regione, finalizzate a raggiungere i comuni obiettivi, nonché al direttore generale delle Fal.

Il nostro impegno per garantire, quantitativamente e qualitativamente, l’innalzamento del livello delle infrastrutture lucane continua ad essere assertivo e procederemo su questo percorso virtuoso che sta caratterizzando la Basilicata per l’ottimizzazione della fruibilità e della sicurezza, infrastrutturale e viaria, a vantaggio dello sviluppo economico e sociale, ha concluso l’assessore Merra.