L’11 marzo i trattori nuovamente sotto la Regione

POTENZA – “Le nostre aziende e le nostre famiglie non possono aspettare più altro tempo”.

E’ questo uno dei passaggi più significativi di un comunicato attraverso il quale il “Movimento spontaneo degli agricoltori e allevatori della Basilicata” ha annunciato che lunedì prossimo, 11 marzo, a Potenza, ci sarà una nuova manifestazione dei trattori, dalle ore 9, sotto la sede della Regione, nel rione Poggio Tre Galli del capoluogo lucano.

“A pochi giorni dall’inizio della campagna elettorale” (in Basilicata si voterà per le Regionali il 21 e il 22 aprile) “in cui la politica sarà distratta dalle solite facili promesse, il Movimento sollecita tutti alla massima serietà e al senso di responsabilità, affinché in relazione alle questioni al momento decise, sia al tavolo di crisi e successivamente dal consiglio regionale con voto unanime dei presenti, vengano adottate delibere e provvedimenti in tempi brevi e comunque prima del 21 marzo”.

“Ormai siamo in primavera e – hanno aggiunto i rappresentanti del Movimento – non possiamo pensare di arrivare al prossimo autunno con le solite promesse che contribuiranno a far morire tante altre aziende agricole a causa degli eccessivi costi di produzione, da un lato, il prezzo dei prodotti agricoli che crolla quotidianamente e il taglio drastico della Pac (-48%), dall’altro, oltre agli esigui risarcimenti per i danni causati dai cinghiali.

l nostro settore ha bisogno che la politica regionale faccia prevalere le nostre ragioni e le legittime istanze anche a livello nazionale ed europeo, soprattutto in questo momento che si dovrà procedere alla revisione della Pac”