La Basilicata brilla in Senato con gli eventi delle Pro Loco di Barile, Calvello, Laurenzana e Lavello che hanno ricevuto i Marchi di Qualità

ROMA – Grande soddisfazione e tanto entusiasmo a Palazzo Madama sede del Senato della Repubblica per la cerimonia di conferimento da parte di Ente Pro Loco Italiane dei marchi di qualità agli eventi di custodia e promozione del patrimonio culturale promossi dalle Pro Loco su tutto il territorio italiano. Nella prestigiosa sala Caduti di Nassirya su iniziativa delle Senatrici Cinzia Pellegrino, componente Quarta Commissione permanente Politiche dell’Unione Europea e Maria Nocco, componente Quinta Commissione permanente Bilancio, alla presenza dell’Onorevole Gianluca Caramanna, componente Commissione attività produttive, commercio e turismo alla Camera dei Deputati, e dei Senatori Marco Meloni, Raoul Russo e Gianni Rosa, sono stati consegnati dalla Rete Associativa Terzo Settore Epli Aps presieduta da Pasquale Ciurleo, ai presidenti delle Pro Loco accompagnati dai rispettivi sindaci, i marchi di qualità: Sagra d’Eccellenza, Carnevali Autentici e Carta Nazionale Palii, Cortei e Rievocazioni Storiche. A ricevere il marchio di qualità sedici Pro Loco italiane tra cui quattro lucane: Sagra d’Eccellenza al “Festival dell’Aglianico del Vulture – Sagra Tumact Me Tulez” promosso dalla Pro Loco Barile, Sagra d’Eccellenza alla “Sagra della Castagna” promossa dalla Pro Loco Calvello, Marchio di Qualità Carta Nazionale Palii, Cortei e Rievocazioni Storiche alla Pro Loco Lavello per la rievocazione storica “Corrado IV – Il Sogno di un imperatore” e alla Pro Loco Laurenzana per la rievocazione storica “Il Brigante Taccone – Re di Calabria e Basilicata”. “La Basilicata con l’attività straordinaria di valorizzazione del patrimonio culturale da parte dei volontari Pro Loco – afferma Rocco Franciosa, Presidente Ente Pro Loco Basilicata – si conferma tra le regioni italiane virtuose per una grande qualità della proposta di animazione sociale e culturale che in sinergia con i Comuni e la Regione Basilicata da anni si sta portando avanti per uno sviluppo turistico dei paesi lucani attraverso la promozione delle tradizioni, dei prodotti tipici, del patrimonio naturalistico e storico del territorio lucano. Siamo onorati e soddisfatti del prezioso contributo che offriamo al sistema turistico regionale e nazionale – ci tiene a rimarcare il Presidente Franciosa – e ringraziamo i tanti volontari che si impegnano con tanta passione per le nostre comunità e le istituzioni per il sostegno che rappresenta un supporto fondamentale per la realizzazione dell’attività di animazione, promozione, informazione e accoglienza turistica”. In platea presenti i Presidenti dei Comitati Regionali Ente Pro Loco Italiane: Claudio Mazza (Lazio), Salvo Zappalà,(Sicilia), Giuseppina Ierace (Calabria), Vito Losito (Puglia), Rocco Franciosa (Basilicata), Pier Paolo Soru (Sardegna), Francesco Delli Curti (Campania), Guido Villa (Abruzzo), la Segretaria Nazionale Morena Pisano Presidente Pro Loco Mongiana e la giornalista Maria Rosaria Rizzuti, Presidente Pro Loco Bocchigliero e moderatrice della cerimonia. “Le Pro Loco sono motore di sostenibilità – ha sottolineato Pasquale Ciurleo, Presidente nazionale Rete Associativa Epli Aps – che con il lavoro che svolgiamo nella valorizzazione dei beni materiali ed immateriali producono ricchezza ed economia circolare specie nei territori più periferici. E’ in questi luoghi dove il supporto del sistema Pro Loco – ha concluso Ciurleo – è vitale ed in alcune Comunità addirittura sostitutivo alla politica decisionale”. Nutrita la delegazione lucana composta dal Sindaco di Barile, Antonio Murano, dal consigliere comunale di Barile Michele Fusco, dal Sindaco di Calvello Anna Cantisani, dal Vicesindaco di Laurenzana Salvatore Urga, che nei loro interventi hanno espresso gratitudine e soddisfazione, insieme a Rocco Franciosa, Presidente Pro Loco Barile e Presidente regionale Ente Pro Loco Basilicata, Giovanni Moreno Presidente Pro Loco Laurenzana, Rocco Calabrese Presidente Pro Loco Calvello, Gaetano Vitale Presidente Pro Loco Lavello, Gianluca Carretta vicepresidente Pro Loco Lavello, Pino Di Lucchio di Tg7 Basilicata che ha curato il servizio fotografico e video della cerimonia e Daniele Bracuto vicepresidente Pro Loco Barile e social media manager che ha coordinato la presentazione dei marchi di qualità Epli realizzati dalle Pro Loco in Italia. A margine degli interventi dei relatori si è svolta la consegna dei tre Marchi di Qualità: Palii, Rievocazioni e Cortei Storici – settore cultura, sicurezza e rispetto per gli animali alle Pro Loco: Historia Raduno Multiepoca – Centro Studi Nundinae (BA); Laurenzana 1809 Il Brigante Taccone Re di Calabria e Basilicata – Pro Loco Laurenzana (PZ) ; Palio dell’Ascensione ed il corteo di Quartieri Storici – Pro Loco Floridia (SR); Il Tocco Pro Loco Città di Gerace (RC); Corrado IV Il sogno di un imperatore Pro Loco Lavello (Pz); Palio degli asinelli – Pro Loco Ollolai (NU). Per i Carnevali Autentici – settore folklore, storia e autenticità il Marchio è stato riconosciuto al: Carnevale di Castrovillari – Pro Loco del Pollino di Castrovillari (CS); Carnevale di Capua – Pro Loco Capua (CE). Per la Sagra d’Eccellenza – settore qualità tradizione e sostenibilità ambientale il Marchio alla: Festa del Pane – Pro Loco Stefanaconi (VV); Festival delle Pro Loco – Pro Loco Sestu (CA) -Festival dell’Aglianico del Vulture Sagra Tumact me tulez – Pro Loco Barile (Pz); Sagra da Pitta Chjina – Pro Loco San Costantino Calabro (VV); Festa della Mela – Pro Loco Valle di Maddaloni (CE); Sagra della Castagna – Pro Loco Calvello (PZ); Sagra delle Pesche – Pro Loco San Sperate (CA) e Cinisara Fest – Pro Loco Cinisi (PA).