La Basilicata in mostra alla Bmt di Napoli

L’evento fieristico si terrà in presenza dal 18 al 20 giugno 2021

NAPOLI – E’ in programma dal 18 al 20 giugno prossimi l’edizione 2021 della Borsa Mediterranea del Turismo, evento di promozione delle destinazioni che ritorna ad essere in presenza nella sua sede storica della Mostra d’Oltremare di Napoli

Per la Basilicata, la presenza sarà curata dall’Agenzia di Promozione Territoriale in collaborazione con la Regione Basilicata e con le rappresentanze degli operatori del settore, delle istituzioni e dell’offerta turistica territoriale.

«Si tratta di un ritorno anche simbolico – afferma il direttore dell’APT, Antonio Nicoletti – che rappresenta un po’ per tutti la ripresa e il rilancio del turismo. La Basilicata si presenta a BMT dopo un percorso di promozione che negli ultimi mesi ci ha visto lanciare il nostro posizionamento come una destinazione “senza confini” in cui gli spazi della natura e del territorio consentono una “libertà di muoversi” che è la caratteristica principale della nostra offerta. Una regione da scoprire nella sua natura incontaminata, in cui è possibile vivere attività emozionanti: da quelle offerte dai grandi attrattori, alle esperienze culturali di festival unici come ad esempio Naturarte. Anche in questa occasione, come per la BIT tenutasi in modalità “virtuale” a maggio e per il TTG di Rimini dello scorso ottobre, sono stati invitati ad essere presenti i comuni di Maratea, Matera, e Potenza, oltre ai dipartimenti regionali attivi nella filiera turistica allargata. Insieme agli attrattori e ai rappresentanti del settore privato, è importante che la Basilicata si presenti nella sua coralità con un‘offerta armonica e completa».

Inoltre, sabato 19 Giugno 2021 alle 14.00, si terrà in fiera il convegno”Il turismo del futuro. Destinazione turistica e comunicazione: best practices”, a cui prenderà parte Nicoletti, «e sarà infatti un’altra importante occasione – continua il direttore – per presentare e rafforzare la campagna di comunicazione distribuita in queste settimane nelle grandi stazioni italiane e sul web, registrando consenso e visibilità, e che si affida in particolare ad uno spot video il cui claim è proprio “Basilicata, free to move”, al centro della nostra comunicazione e del nostro layout a BMT».