Latronico: “bollette acqua meno care per sostenere le famiglie”

POTENZA – “Dopo il bonus gas e il bando per i non metanizzati, che hanno aiutato le famiglie lucane, come hanno sottolineato sia ISTAT che Bankitalia, visto che il costo della vita in Basilicata è il più basso d’Italia, abbiamo immaginato un altro intervento ‘sociale’, a sostegno delle famiglie lucane. Utilizziamo le risorse derivanti dalle compensazioni ambientali per fare uno straordinario intervento di transizione energetica, che però non è un costo per i cittadini, come è avvenuto in passato, ma è un ulteriore sostegno alle famiglie lucane: abbattiamo il costo delle bollette dell’acqua, anche nella logica di combattere lo spopolamento, aiutando il reddito familiare e abbassando il costo della vita, che aumenta invece sempre di più nel resto d’Italia”.

Lo dichiara l’assessore all’ambiente, territorio ed energia Cosimo Latronico.

“Il nostro – continua Latronico – è un grande investimento produttivo, un investimento in energia pulita, a sostegno della risorsa idrica lucana, che è il nostro bene più prezioso e che fornisce un beneficio anche alle altre regioni. Finalmente le risorse dei lucani comportano un vantaggio anche per i lucani. Non si tratta di una misura una tantum, ma di un vero e proprio intervento strutturale che darà un grande risparmio sia ad acquedotto lucano che alle famiglie lucane da qui ai prossimi 30 anni. Il cambiamento in Basilicata c’è, si vede ed è sostenibile”.