Latronico protagonista alla XV biennale internazionale del merletto a Cantù

LATRONICO (PZ) – I tanti manufatti con il nostro puntino ad ago sono tra i 300 merletti che sono esposti in questi giorni a Cantù in una mostra internazionale che è arrivata alla 15esima edizione.

Bellissimi lavori realizzati con passione e tanta esperienza dalle mani delle donne latronichesi grazie soprattutto all’impegno incessante di Felicetta Gesualdi Presidente dell’associazione “Il Tassello” che ha dichiarato: “Sono orgogliosa delle merlettaie che sono riuscite a realizzare un abito da sposa, espressione della cultura e della tradizione di Latronico.


Derterminante è stato l’incoraggiamento della socia de “Il Tassello” Anna Marra che ha voluto inserire nella sua preziosa collezione un nostro manufatto e presentarlo alla Biennale di Cantù unitamente ai guanti ed ad un copricapo di epoca vittoriana appartenuti alla nobildonna Checchina Bruni, moglie di Mario Messuti di Latronico.


Sono stati esposti anche altri manufatti realizzati con la tecnica del puntino ad ago in epoca contemporanea”.