Lauria in prima linea contro la violenza sulle donne: domani giornata di letture, incontri e sensibilizzazione

LAURIA (PZ) – “Lauria aderisce alla campagna internazionale delle Nazioni Unite contro la violenza fisica, psicologica ed economica contro le DONNE. Sedici giorni in cui la nostra città sarà simbolicamente colorata di arancione e ospiterà rassegne, riflessioni, occasioni di consapevolezza per la comunità. Vogliamo essere città capofila contro ogni cultura sessista e misogina e affermare sempre e comunque la cultura dell ‘ascolto, della comprensione reciproca, dell ‘emancipazione femminile ”.

Lo rende noto il Sindaco Gianni Pittella.

Il Comune di Lauria, aderisce a due Campagne internazionali che coinvolgeranno tutta la comunità lauriota “VIOLETTE CONTRO LA VIOLENZA” (VIOLETS AGAINST VIOLENCE) promossa da Women’s New European Bauhaus (WNEB, partner di New European Bauhaus della Commissione Europea e “ORANGE THE WORLD” – sostenuta dal Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Durante i 16 giorni di attivismo ci saranno rassegne di iniziative ed eventi sul tema della violenza contro le donne e le ragazze e sul rispetto dei diritti umani, in stretta collaborazione con associazioni, istituzioni, agenzie educative, scuole, singole donne.

Si attiverà l’illuminazione in arancione del Palazzo Comunale, delle Scuole elementari di Lauria Superiore e Inferiore, Pecorone, Cogliandrino, Seluci, Galdo. L’ Affissione di locandine nelle vetrine dei negozi, nei bar, nei ristoranti, nelle scuole di secondo grado, nei supermercati, negli scuolabus e nei bus del trasporto locale per dire #stopallaviolenza verso le donne.


Si parte domani, giovedì 25 novembre alle 11:00, presso il Centro Diurno del Centro Salute Mentale (CSM) – ASP di Lauria, con una attività di sensibilizzazione del gruppo di pazienti del Centro, con la proiezione del corto “Se mi ammazzi chi picchi?” e distribuzione delle violette realizzate ad uncinetto da indossare.

Alle 11:30, alle panchine rosse della Villa comunale, del rione superiore, l’associazione Tangram creerà un momento di riflessione, attraverso una lettura condivisa ad alta voce di testi significativi di questa problematica Le socie di Tangram vi aspettano in uno spazio in cui ognuno potrà scegliere e portare con sé alle panchine rosse un testo da leggere, dando così voce alle emozioni

Alle 17:00 poi, presso la Sala Consiliare del Comune di Lauria, ci sarà l’installazione di un pannello e di un manufatto artistico realizzato con le violette ad uncinetto, lavorate pazientemente da tante donne di Lauria, per portare i tipici mestieri “femminili” fuori dalla sfera privata e riappropriarsi dei luoghi e degli spazi pubblici, dicendo Stop alla violenza.

Dalle 17:15 si procederà all’ Accensione dell’illuminazione arancione del Palazzo comunale, delle Scuole elementari di Lauria Superiore e Inferiore, Pecorone, Cogliandrino, Seluci, Galdo, Melara.

Evento conclusivo della giornata poi alle 17:30, con la manifestazione “Adesso Parla tu: la parola agli uomini”.

Dopo i saluti della delegata Rosa Papaleo e della delegata alle politiche sociali Bruna Gagliardi, l’evento vedrà l’intervento della senatrice Valeria Valente, Presidente della Commissione Parlamentare d’inchiesta sul Femminicidio. Letture, intervalli musicali a cura dei Reboka, di Federico Ferrari e Mariangela Di Lascio, fino al monologo “Credo nell’amore” interpretato da Nunzia Gioia.

Parola poi agli uomini, con i contributi del Prof. Pino Papa, del Dottor Antonello Viceconti e del nostro Direttore Giacomo Bloisi.

A conclusione, saluti del sindaco Gianni Pittella e mostra a cura di Lauria Art.