Lauria, l’amministrazione comunale chiede la riaccensione del ripetitore Mediaset “Monte Galdo”

LAURIA (PZ) – Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Lauria, nella persona del sindaco Gianni Pittella, ha scritto a Mediaset e per conoscenza al Mise, alla Regione, ad Agcom, all’Anci e al Co.Re.Com chiedendo la riaccensione del ripetitore Mediaset denominato “MONTE GALDO” sito in Lauria. Da settimane infatti, come da segnalazioni giunte anche alla nostra redazione, molti cittadini dell’area lamentano l’assenza di segnale dei canali Mediaset e non solo, sui loro televisori.

Di seguito la lettera integrale a firma del primo cittadino lauriota.

“Scrivo per segnalare un disagio che i cittadini dell’area di Galdo e di Montegaldo ci stanno segnalando. Da circa 15 giorni è stato spento il ripetitore MEDIASET denominato “MONTE GALDO”, da informazioni assunte il tutto è scaturito da una scelta aziendale di spegnere i ripetitori, nei territori dove l’utenza è inferiore ai 500 abitanti. Da un controllo effettuato dall’ufficio anagrafe dell’Ente risulta che dal ripetitore su indicato ricevono il segnale nelle seguenti contrade del nostro territorio e precisamente: Galdo, Monte Galdo, Milordo, Mosella, Cerase, Cesinelle, Starsia, Carminato, Piano Menta e Carpineto.
Nelle suddette contrade risulta una popolazione residente di circa 800 cittadini, oltre ad una numerosa comunità domiciliata per motivi di lavoro grazie alla presenza di un’importante area produttiva dove sono impegnate circa 700 unità lavorative. Inoltre nella medesima area vi sono residenze albergherie, strutture ricettive e un centro commerciale. Per quanto sopra esposto chiedo la riattivazione del ripetitore “MONTE GALDO” al fine di offrire un servizio primario ad una importante parte di cittadini del mio Comune”