Lauria, le associazioni incontrano l’amministrazione: prima uscita per il progetto ‘Basilisco’

LAURIA (PZ) – Un pomeriggio vissuto all’aria aperta, in un luogo tanto caro ai laurioti. È quanto successo ieri al rinnovato Parco Laura Conti di Via Carlo Alberto, in occasione dell’incontro tra amministrazione comunale e associazioni del territorio.

Il Parco, riaperto lo scorso 22 maggio, necessita ancora di qualche lavoro di ammodernamento, ma è già a disposizione dei cittadini per momenti di relax, lettura o per intrattenere i più piccoli. L’area è al centro di un obiettivo ben preciso di riqualificazione urbana proposto dall’assessorato alla Cultura di Lauria, come ha confermato proprio ieri la stessa assessora al ramo Lucia Carlomagno: “Dopo tanti mesi di chiusura finalmente un incontro in presenza con lo sguardo proiettato verso la fine della pandemia. L’occasione è stata gradita per avviare la fruizione del parco Laura Conti e ospitare l”esposizione dei lavori realizzati grazie alla collaborazione del laboratorio creativo”l’albero delle idee” con l”associazione Lauria Art (artisti in cammino). La loro presenza ha offerto la possibilità di immaginare il parco come un bel laboratorio all’aperto dove ogni associazione potrà svolgere varie attività animando pomeriggi e serate all’insegna dello stare insieme”, dichiara la Carlomagno.

Il parco si è dotato anche di una casetta/biblioteca che permetterà di promuovere e divulgare la lettura insieme a tutte le iniziative ad essa correlate : laboratori di lettura e scrittura creativa, laboratori teatrali, conclude l’assessora.

Ben entrato nello spirito di fare squadra e rete, è il progetto Basilisco, nato dall’incontro artistico di due diverse e consolidate realtà locali: “L’Albero delle idee S.r.l.”, laboratorio creativo di artigianato e design, e “Lauria Art”, associazione di artisti in cammino.

Obiettivo di Basilisco, si legge in una nota, è quello di sviluppare un’idea condivisa per contribuire alla promozione del territorio con una linea di accessori moda e complementi d’arredo ad edizione limitata, attraverso i quali  diffondere “immagini simbolo” che parlino del nostro territorio. Così facendo, la linea “BASILISCO”, realizzata artigianalmente con prodotti di alta qualità, vuole indirizzare l’acquirente alla scoperta di quei luoghi sconosciuti, nascosti o dimenticati disseminati sul nostro territorio, di grande interesse culturale e di valenza artistica, che potranno essere riscoperti attraverso una nuova prospettiva. Partendo da Lauria, “BASILISCO” vuole muovere i suoi passi per aprirsi alla Valle del Noce e al territorio lucano, cercando anche di esaudire specifiche richieste dei clienti.

La prima stagione di questa iniziativa ha per tema “LAURIA DA SCOPRIRE”. Per saperne di più, il progetto sarà presentato nei prossimi 3 e 4 luglio presso il suggestivo scenario di Palazzo Marangoni.

Nel corso dell’incontro di ieri, molte proposte sono giunte all’amministrazione per il cartellone estivo, con programmazioni che variano dal teatro fino alla presentazione di libri, passando per passeggiate nella storia di Lauria e a mostre religiose e non solo. Presentata anche una proposta per il riutilizzo dell’Infi Point nell’ex area Agip del rione Superiore.