Lauria, le Giornate FAI all’aperto ci portano sulla Rocca dell’Armo

LAURIA – Le Giornate FAI tornano con un’edizione speciale per permettere di godere in sicurezza dello straordinario patrimonio d’arte e natura del nostro Paese.


UN’EDIZIONE SPECIALE CON PRENOTAZIONE ONLINE OBBLIGATORIA

Nelle settimane di lockdown la bellezza dell’Italia ci è mancata, ma ora è giunto il momento di tornare a scoprirla, in sicurezza. Perché la visita dei luoghi straordinari del nostro Paese possa continuare ad essere un’esperienza gioiosa e serena per questa edizione speciale delle Giornate FAI abbiamo scelto di accompagnarvi alla scoperta di luoghi all’aperto che permettano di rispettare il necessario distanziamento sociale, organizzando le visite su prenotazione obbligatoria da effettuare solo online a partire dal 23 giugno.
Le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento posti e non oltre le ore 15 di venerdì 26 giugno.


La Rocca dell’Armo è la prima area antropizzata (probabile V – IX sec. d.C) della cittadina di LAURIA (Pz).


Posta in posizione dominante rispetto ai due rioni (SO inferiore e NE superiore), ha visibilità a 360°, ha visto susseguirsi, nei secoli, lucani, saraceni, longobardi, monaci basiliani, bizantini, normanni ed è attualmente il “posto preferito” dai Laurioti (è lo è stato anche in tempo di post-pandemia) per la pace che infonde nei visitatori e per la particolarità di avere la “vista aerea” dell’intera valle del Noce restando, però, con “i piedi per terra”.


Essa è dominata dai Ruderi del castello Ruggero, dal Santuario dell’Assunta, dal Piazzale antistante pianeggiante, perimetrato da un recente muretto in pietra, fondato – però – sulle antiche mura della città fortificata, dal vecchio alveo del torrente Caffaro (ora orto), da un piccolo cimitero costruito dopo l’editto di saint cloud, da un “teatro a metà” realizzato nel 2000 dove si svolgono rappresentazioni teatrali ed eventi culturali.


La particolarità dell’apertura decisa dall’Ass.ne AMICI DEL CASTELLO RUGGERO è data simbolicamente dal “NUOVO INIZIO” per Lauria e per il FAI di Basilicata.
Non sarà un’apertura vera e propria ma, in tempo di COVID-19, sarà “VIVERE” l’apertura sorvolando metaforicamente LA VALLE DEL NOCE.


Domenica 28 Giugno 2020, su prenotazione obbligatoria, si potrà “VIVERE L’APERTURA” della Rocca dell’Armo con un giro turistico della Valle del Noce “virtuale”, superando le problematiche di distanziamento sociale e di assembramento, semplicemente IMMAGINANDO.
Si richiederà agli intervenuti di lasciare un pensiero in VIDEO sul posto che servirà, in una prossima occasione, ad una discussione approfondita sulle potenzialità storiche, culturali, ambientali e paesaggistiche della “ROCCA DELL’ARMO”. DOMENICA 28 giugno dalle 9,30 alle 18,30.


Solo le persone registrate tramite il sito www.giornatefai.it potranno accedere alle visite.
Le prenotazioni saranno aperte fino alle 15,00 di VENERDI 26 GIUGNO….affrettatevi.