Lauria | Pittella, Grillo e Papaleo promuovono l’istituzione della Consulta per le Pari Opportunità

LAURIA (PZ) – “L’importanza della parola e della parola che si fa norma. Spesso diamo poco senso alle parole e troppo spesso diamo troppo poco peso alle parole che diventano norme.
In uno dei primi incontri con il neo Sindaco Gianni Pittella e con la Collega Rosa Papaleo delegata alle Pari Opportunità, è emersa la necessità di integrare lo Statuto del Comune Lauria con un articolo che consentisse l’istituzione di una “Consulta comunale per la realizzazione delle pari opportunità tra uomo e donna” in attuazione del principio di parità sancito dall’art. 3 della Costituzione Italiana”.

È quanto riferito in una nota social dall’avvocato Italo Grillo, incaricato dal sindaco Pittella, tra le altre deleghe, anche a quella per il regolamento per attuazione della democrazia partecipativa.

“Su incarico del Sindaco ho, pertanto, elaborato tale proposta di norma statutaria che dovrà essere vagliata e, spero, approvata in tempi rapidi dal Consiglio Comunale. La Consulta – prosegue Grillo – ha il compito di rimuovere gli ostacoli che, di fatto, costituiscono discriminazione diretta e /o indiretta nei confronti delle donne, valorizza le differenze di genere, favorisce la conoscenza della normativa e delle politiche riguardanti le donne, dà espressione alla differenza di genere e alle esperienze delle donne, attraverso funzioni di sostegno, confronto, consultazione, progettazione e proposta nei confronti del Consiglio Comunale.

Credo che sia un importante passo avanti per la vita politica della nostra comunità.
Perchè le parole contano e sono importanti”, conclude l’avvocato lauriota.