“Lauria Revolution”. La resistenza lauriota protagonista storica e culturale

LAURIA (PZ) – Lauria sempre più proiettata verso investimenti umani e capitali in cultura. Due giorni fa, ai sensi dei “Progetti Speciali Spettacolo ai sensi dell’art. 44 com. 2 DM luglio 2017, Matera Capitale Europea della Cultura 2019, Azioni di sistema residenziale”, l’assessore alla cultura Lucia Carlomagno ha comunicato l’approvazione nel suddetto bando del progetto “Lauria Revolution”. “L’evento” – scrive la Carlomagno, “è un progetto di Residenza Artistica costruito per generare uno scambio tra gli artisti ospiti e la comunità locale con l’obiettivo di realizzazione di uno spettacolo dal vivo capace di evocare le atmosfere e le suggestioni della storica resistenza lauriota”. Lauria Revolution ha anche lo scopo di accogliere e coinvolgere l’intera cittadinanza, come sottolinea lo stesso assessore a fine del suo post: “Se qualcuno è disponibile ad ospitare gli artisti e/o partecipare ai laboratori, può fare la richiesta, in un ambito che vedrà Lauria non solo protagonista in cultura, ma anche per senso di comunità”.