Lettere al Direttore: “Lauria non è un paese per passeggini e carrozzine

RICEVIAMO e PUBBLICHIAMO la lettera inviata alla nostra redazione dall’ingegnere Graziano Cosentino inerente alla viabilità nel comune di Lauria e in particolare sulla sicurezza per passeggini e carrozzelle

LAURIA (PZ) – Gent.Le Direttore,

Lauria non è un paese per passeggini, né per carrozzelle. Visto che la primavera si approssima vorrei invitare il sindaco, la giunta e l’intero consiglio comunale ad attrezzarsi di passeggino per spingere i loro figlioli o nipoti se hanno l’età giusta, altrimenti il passeggino lo prendono in prestito e magari lo riempiono di salsicce, soppressate, frittate e fiaschi di vino e prendere la testa di un corteo multicolore di passeggini e carrozzelle.
Attraverseranno il paese per raggiungere le sorgenti di fiumicello piuttosto che i tre piscioli o la taverna. Scopriranno un inferno nuovo che non si apprezza se non lo si assapora, fatto di strade sconnesse, solcate da impianti e mai riparate a dovere, di buche , di automobilisti che sgasano e motociclisti che smanettano incuranti di ogni divieto perché impuniti e che ti sfrecciano ad un palmo di distanza senza la barriera di marciapiedi o altra difesa.

All’arrivo faremo un bel Pic nic per ricordarci che siamo amici e abbiamo in comune l’amore per il nostro povero paese martoriato da decenni di incuria e disastri urbanistici.

Forse allora tutti insieme cominceremo a pensare che qualche risorsa umana e materiale in più vada investita sul benessere e la vita stessa di grandi e piccini, e soprattutto dei nostri amici più sfortunati condannati alla carrozzella.

Buona Pasqua a tutti.