Maratea conferma le cinque vele di Legambiente e diventa anche “Comune Amico delle tartarughe”

MARATEA (PZ) – Sono 21 i Comuni turistici marini italiani e 12 le località lacustri premiati ieri a Roma con le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano, in occasione della presentazione della guida “Il Mare più bello 2024”.

Novità di quest’anno, presente anche all’interno della guida Il Mare più bello, sono i 33 comuni amici delle tartarughe marine, segnalati con l’apposito simbolo “la tartaruga”. Si tratta di quelle amministrazioni che, attraverso un apposito protocollo d’intesa, si sono impegnate a adottare una serie di misure per rendere le spiagge accoglienti anche per le tartarughe che depongono le uova.

La Basilicata conferma ancora una volta con Maratea il vessillo. A ritirare la bandiera a Roma per la Perla del Tirreno erano presenti il sindaco Cesare Albanese, l’amministrazione comunale e il Presidente di Legambiente Maratea, Giuseppe Riccardo, che in una nota social ha espresso tutta la soddisfazione del proprio circolo: “Conoscete un modo migliore per festeggiare l’arrivo dell’estate? Maratea anche quest’anno è tra le località premiate da Legambiente e Touring Club Italiano con il prestigioso riconoscimento delle 5Vele.
Da quest’anno un altro vessillo sventolerà sul balcone del Palazzo Comunale, quello della Bandiera di Comune Amico delle tartarughe. Tante novità in vista, il 2024 e’ ricco di sorprese”, si legge nella nota.

A livello regionale, la Sardegna è di gran lunga la Regione con più comuni premiati con le Cinque Vele: accanto a Baunei (Nu) e a Domus de Maria (Sud Sardegna) figurano, infatti, anche i comuni di Cabras (Oristano), Santa Teresa di Gallura (Sassari), San Teodoro (Sassari) Posada (Nuoro), Bosa (Oristano).
A seguire la Toscana che, oltre a Castiglione della Pescaia (Grosseto), piazza i comuni di Capraia Isola (Livorno), Isola del Giglio (Grosseto), Capalbio (Grosseto) e Marina di Grosseto (Grosseto).
Quindi la Campania, con una pattuglia di comuni tutti in provincia di Salerno: alla prima classificata si affiancano i comuni di San Giovanni a Piro, Castellabate e San Mauro Cilento.
Tre comuni a Cinque Vele per la Puglia con Nardò (Lecce), Vieste (Foggia) e Gallipoli (Lecce) e una bandiera anche per la Liguria, con i tre comuni delle Cinque Terre (Riomaggiore, Vernazza a Monterosso al Mare in provincia della Spezia).